Lettura Animata in Inglese

Lettura Animata in Inglese

A cura della Biblioteca “Albero Parlante”

Il Centro di Comunità all’Albero Parlante nasce il 14 ottobre 2018 in risposta alla chiusura della Scuola dell’Infanzia Albero Parlante, agenzia educativa attiva da più di 50 anni nel cuore di Carignano, piccola frazione a sud di Parma.

Gli abitanti del paese, supportati dalla Parrocchia e dal Circolo Anspi, continuano però a vedere nei locali dell’Albero Parlante una preziosa occasione educativa ed aggregativa per bambini, ragazzi e famiglie. Per questo, grazie ad un’ampia rete di volontari, si impegnano da quasi un anno affinché l’Albero Parlante non perda la propria potenzialità educativa.

Il Centro di Comunità offre un servizio di biblioteca e giocoteca ogni mercoledì pomeriggio e sabato mattina, al quale si sommano le proposte di letture animate e in inglese, laboratori culinari e creativo-espressivi che prendono vita dalle pagine dei libri della Piccola Biblioteca Albero Narrante.

A questo servizio si sommano le iniziative per ragazzi e adulti. Ai primi sono dedicate le serate del sabato, mentre i secondi possono accedere a proposte come il corso di inglese o ad occasioni formative speciali sulla genitorialità.

Per il 2019, obbiettivo prioritario del Centro di Comunità sarà l’apertura al territorio e alla città: ad esempio, in via sperimentale sarà attivato un servizio di doposcuola e ludoteca che aiuti le famiglie nella conciliazione famiglia-lavoro.

A SQUASH AND A SQUEEZE

Una piccola storia in rime può insegnarci ad apprezzare ciò che abbiamo? Grazie a questa creazione di Julia Donaldson e Alex Scheffler scopriremo alcuni animali e un vecchio saggio aiuteranno un’anziana signora a riscoprire la bellezza delle piccole cose. Naturalmente facendoci sorridere un poco di più ad ogni pagina voltata.

La lettura di “A squash and a squeeze” verrà proposta prima in inglese, simultaneamente “tradotta”  visivamente e  quindi in lingua italiana.

GUIZZINO

Quando il branco di Guizzino viene divorato da un grosso pesce, la solitudine prende il cuore di Guizzino. Viaggiando, le meraviglie del mare tornano a dargli speranza e finalmente incontra un nuovo branco di pesci rossi. Per sconfiggere la loro paura e donargli le meraviglie del mare, Guizzino insegna loro a presentarsi come un grosso pesce, composto da tutti loro. Insieme potranno così viaggiare e dedicarsi a nuove scoperte da condividere.

Per vivere e rivivere questo capolavoro di Leo Lionni saranno presentati ai bambini tanti modi diversi di raccontare “Guizzino” e ciascuno potrà portare a casa uno strano, personale, creativo libro, realizzato dai bambini con materiali di recupero. Perché anche da tanti materiali diversi può nascere un libro e un modo di raccontarlo.

Rispondi