Scic – Cucine d’Italia

Scic – Cucine d’Italia

Main Sponsor Mille un Bambino Festival

Dal 1948, gli arredi di una piccola falegnameria nel centro di Parma iniziano ad entrare nel cuore delle case italiane. Nel 1963 Renzo Fornari rileva e trasforma l’attività in un’azienda che produce cucine eleganti e tecnologicamente avanzate, coltivando così la sua personale passione per le arti e il design. Nasce così SCIC, acronimo di Super Cucine Italiane Componibili, grafia adattata di “chic”, parola francese, ma di uso universale. L’headquarter SCIC sorge nel cuore dell’Emilia Romagna, la produzione destinata ai mercati d’Italia e di tutto il mondo nasce e si sviluppa in una terra di grandi tradizioni ed eccellenze italiane. L’innovazione, per SCIC, si traduce in tre aspetti:
design, tecnologia e qualità.

La produzione Scic si estende per oltre 70.000 mq di capannoni nell’area di Viarolo di Parma, nel Nord Italia. I capannoni bassi e longilinei che si sviluppano lungo l’Autostrada del Sole ospitano gli showroom, gli uffici e la produzione e sono il segno distintivo ell’azienda italiana che mantiene una produzione centralizzata ed interamente italiana. Qui, in questo bacino di tradizione italiana e di terre di rtigiani, rimane interamente localizzata la produzione del prodotto Scic distribuito in tutto il mondo. Da una piccola località in provincia di Parma partono le cucine e gli arredi a
marchio Scic famosi in tutto il mondo.


Oggi Scic produce con tecnologie e macchinari all’avanguardia, attenta ai consumi e alla sicurezza dei lavoratori con una particolare attenzione alla scelta dei materiali e del loro ciclo produttivo di uso e scarto. Solo con un’approfondita conoscenza delle tecniche e dei materiali come quella delle
maestranze Scic è possibile mantenere un prodotto di alta qualità che si avvicina alla lavorazione di laboratorio artigiano dalla quale Scic è partita nel secolo scorso. L’innovazione, per Scic, si traduce in tre aspetti: design, tecnologia e qualità. Una delle nostre priorità quando si parla di progettazione di nuove collezioni è la cura e l’attenzione per stili, materiali
e colori, ovvero alla dimensione estetica. Per questo lavoriamo in collaborazione con importanti studi di architettura, e per questo ci siamo spinti nei nostri più recenti modelli a prendere spunto dal mondo della moda.


Abbiamo una cura particolare per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie sempre più avanzate da applicare ai nostri mobili. Per questo siamo una delle aziende all’avanguardia nel settore per l’utilizzo di materiali sempre nuovi, e nell’introduzione di sistemi organizzativi e di apertura sempre
più efficienti. Grazie a una politica di “qualità totale” abbiamo ottenuto numerosi riconoscimenti e siamo sempre attenti ad alzare i nostri standard un po’ più in alto.

Con una innovativa copertura di 70.000 mq di pannelli fotovoltaici siamo i primi in Italia ad utilizzare il sole come fonte energetica esclusiva per produrre le nostre cucine.
Una potenza di 5000 kWp ed una produttività di 5.600.000 kWh all’anno ci permettono di ottenere un risparmio annuo di 3.000.000 kg di anidride carbonica. Produciamo le nostre cucine, rigorosamente a basso contenuto di formaldeide, nel pieno rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro, con particolare attenzione alle regole ambientali, utilizzando legname proveniente da foreste soggette a riforestazione e secondo un processo produttivo che crea cucine totalmente riciclabili.

EMILIANO TOSO

Emiliano Toso in Concerto
Domenica 24 Novembre powered by Scic Cucine d’Italia

IN CONCERTO

Il concerto di Emiliano Toso sarà promosso da Scic Cucine d’Italia.

SCIC SPA – Via Cremonese 135/a 43126 Parma
T. +39 0521 6655 – www.scic.it

Rispondi